Questo sito utilizza i cookie per l'analisi del traffico e per la personalizzazione degli annunci. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni visita la nostra norme sulla privacy.

Come utilizzare gli ancoraggi per fissare oggetti a un muro?

"Molly bolt" è il nome comune per un ancoraggio a parete in metallo espandibile per pareti vuote
"Molly bolt" è il nome comune per un ancoraggio a parete in metallo espandibile per pareti vuote.
  • 01

    Introduzione

    Tutto ciò che appendi a un muro, sia che si tratti di una semplice foto di famiglia o di un grande scaffale a muro, richiederà che l'oggetto sia fissato direttamente e saldamente, con il peso distribuito in modo sicuro. Il dispositivo di fissaggio utilizzato varierà in base al peso dell'oggetto e al tipo di costruzione del muro.

    Gli elementi di fissaggio a parete rientrano fondamentalmente nelle categorie di peso leggero e medio-pesante e nei progetti di pareti vuote o piene. In questo tutorial, esamineremo i diversi tipi di elementi di fissaggio da utilizzare in base al tipo di muro e al peso dell'oggetto.

    Livello di difficoltà

    • Facile

    Strumenti e materiali necessari di cui avrai bisogno

  • 02

    Gancio per quadri: per oggetti leggeri su cartongesso o intonaco

    Gancio per foto

    • Tipo di parete: cartongesso, intonaco.
    • Classificazione del peso: leggera.

    Il gancio per quadri inchiodato è il gancio da parete più comunemente usato grazie alla sua facilità d'uso. Quando si posiziona semplicemente il gancio piatto contro il muro, il chiodo assume naturalmente una posizione inclinata a causa della forma del gancio. Colpisci il chiodo con brevi colpi di martello e il gancio è installato.

    SUGGERIMENTO: il trucco con questi piccoli ganci è assicurarsi di posizionare la parte inferiore del gancio nella posizione corretta. A differenza del semplice colpire un chiodo in un muro dove vuoi il "gancio", con questi ganci, il chiodo è fissato più in alto della posizione del gancio che desideri.

    SUGGERIMENTO: quando inserisci un gancio per quadri nelle pareti in gesso, usa brevi colpi di martello e assicurati che i colpi siano dritti, per evitare di piegare l'unghia.

  • 03

    Gancio per quadri pesante: per quadri di grandi dimensioni o altri oggetti di peso medio

    Gancio per quadri pesante

    • Tipo di parete: cartongesso, intonaco.
    • Valutazione del peso: medio.

    Una variante del gancio per quadri a unghia è quella che include due o tre ancoraggi per chiodi. Sono valutati per supportare pesi fino a 34 kg e saranno più adatti per pareti in gesso.

  • 04

    Tassello autofilettante per pareti in cartongesso

    Ancoraggio a vite autofilettante

    • Tipo di parete: cartongesso, intonaco.
    • Valutazione del peso: medio.

    Un'innovazione relativamente recente è l'ancoraggio a vite autofilettante, che può funzionare molto bene per alcune applicazioni del wallboard quando sono installati correttamente e utilizzati nel modo previsto. Le pareti in cartongesso possono essere difficili da ancorare perché i ganci oi chiodi possono staccarsi. Gli ancoraggi autofilettanti lo evitano con l'uso di un manicotto di ancoraggio con filettature larghe che possono afferrare saldamente il nucleo dei pannelli del wallboard. In questo manicotto, le viti di ancoraggio vengono quindi inserite con un cacciavite.

    In pratica, è facile stringere eccessivamente gli ancoraggi, provocando danni alla parete. Per utilizzare correttamente questi ancoraggi, guidarli solo fino a quando il viso è a filo con il muro e resistere all'impulso di serrarli eccessivamente.

  • 05

    Ancoraggio a ginocchiera in nylon per pareti cave

    Ancoraggio a ginocchiera in nylon

    • Tipo di parete: pareti cave; cartongesso, gesso.
    • Classificazione del peso: da medio a pesante.

    Questi ancoraggi preferiti sono resistenti (supportano fino a 34 kg in un muro a secco da 0,5" , facili da installare ed economici. E quando alla fine vuoi rimuovere il gancio, tutto ciò che fai è allentare la vite e l'ancora di plastica si raddrizza e può essere estratto, cosa che non può essere eseguita con le levette standard a molla.

    Ancoraggio a leva in metallo
    Ancoraggio a leva in metallo.

    Per utilizzare questi interruttori, procedi come segue:

    1. Praticare un foro pilota nel muro delle dimensioni secondo le istruzioni sulla confezione (questo dipende dalle dimensioni della levetta).
    2. Piega insieme le ali di nylon dell'ancora e inseriscile nel foro.
    3. Tocca l'interruttore con un martello fino a quando non è a filo con il muro.
    4. Inserisci lo strumento di apertura delle ali in plastica nera nell'apertura e picchietta con un martello finché non senti e senti le alette di nylon aprirsi. (Non perdere questo strumento.)
    5. Inserire la vite nel foro dell'ancoraggio e serrare completamente.
  • 06

    Ancoraggio a ginocchiera in metallo per pareti cave

    Ancoraggio a leva in metallo

    • Tipo di parete: pareti cave; cartongesso, gesso.
    • Classificazione del peso: da medio a pesante.

    Questi sono i veri e propri ancoraggi per oggetti medio-pesanti. Questi ancoraggi hanno alcuni inconvenienti: in particolare, richiedono fori pilota molto grandi e, se in futuro dovessi rimuovere il bullone, l'ancora caricata a molla si stacca e cade nella cavità del muro. Inoltre, qualsiasi tipo di staffa che si prevede di attaccare all'ancoraggio deve essere fissato prima che il gruppo del bullone a ginocchiera venga inserito nel muro.

    Per installare questi ancoraggi, procedi come segue:

    1. Praticare un foro pilota nel muro delle dimensioni secondo le istruzioni sulla confezione (dipende dalle dimensioni del corpo della levetta).
    2. Far scorrere prima qualsiasi accessorio di fissaggio che si intende ancorare sul bullone.
    3. Infilare leggermente le alette metalliche caricate a molla sul bullone in modo che le ali si pieghino verso la testa del bullone.
    4. Piega le ali di metallo insieme e inseriscile nel foro. Le alette metalliche caricate a molla ora si apriranno a scatto una volta liberata la superficie posteriore del pannello o dell'intonaco.
    5. Tirare leggermente indietro il bullone verso di sé in modo che le ali di metallo espanso colpiscano il lato posteriore del muro.
    6. Mantenendo la pressione di trazione sul bullone, serrarlo completamente.
  • 07

    Bullone Molly per pareti cave

    Molly Bolt

    • Tipo di parete: pareti cave; cartongesso, gesso.
    • Classificazione del peso: da medio a pesante.

    "Molly bolt" è il nome comune per un ancoraggio a parete in metallo espandibile per pareti vuote.
    Questi ancoraggi funzionano molto bene e sono più facili da usare rispetto ai bulloni a ginocchiera. Molte versioni richiedono l'inserimento di un foro pilota attraverso il quale inserire l'ancora, ma vengono vendute anche versioni appuntite che vengono semplicemente infisse nel muro con un martello. Come le levette, queste ancore sono tenute in posizione dalla pressione sul lato posteriore del muro. Tuttavia, lo fanno comprimendo cinghie di metallo espanso progettate per allacciarsi in un modo specifico quando il bullone stringe e comprime la chiusura dell'ombrello.

    Per installare questi ancoraggi, procedere come segue:

    • Se si utilizza un ancoraggio appuntito e ad avviamento automatico, guidarlo nel muro colpendolo con un martello e posizionandolo saldamente in modo che i denti del dente mordano nel muro.
    • Se si dispone del tipo che non è appuntito all'estremità, praticare un foro pilota nel muro, dimensionato come da istruzioni sulla confezione (dipende dalle dimensioni del corpo dell'ancora).
    • Far scorrere l'ancora nel muro e battere con un martello per posizionarlo completamente.
    • Stringere il bullone e tirare la chiusura dell'ombrello contro la parte posteriore del muro.
  • 08

    Tassello in plastica per intonaco

    Ancoraggio a muro in plastica

    • Tipo di parete: pareti in gesso.
    • Classificazione del peso: da leggera a media.

    Questi ancoraggi vengono spesso utilizzati in modo improprio da persone che cercano di utilizzarli in applicazioni per cartongesso. Sono praticamente inutili nelle applicazioni con pareti cave come i muri a secco e sono progettati per espandersi contro una superficie solida quando la vite viene serrata. Questi tasselli sono economici ma funzionano adeguatamente se installati su intonaco, muratura o altro materiale solido. Inoltre, quando si praticano i fori pilota per questi ancoraggi, dimensionare i fori un po 'aderenti per creare una perfetta aderenza in modo che l'ancora non giri le viti di azionamento in essi.

    Per installare questi ancoraggi, procedi come segue:

    1. Praticare un foro pilota aderente.
    2. Inserisci l'ancora nel foro usando un martello.
    3. Fissare la vite nel foro. Ciò costringerà l'ancoraggio in plastica ad espandersi, serrandolo saldamente contro il solido materiale circostante.
  • 09

    Tassello per muratura in piombo per cemento o pietra

    Piombo in muratura di ancoraggio

    • Tipo di parete: pareti in muratura.
    • Classificazione del peso: da medio a pesante.

    Alcuni ancoraggi in muratura utilizzano uno scudo di plastica, come mostrato nella pagina precedente, mentre altri utilizzano un ancoraggio in piombo, un metallo morbido. Che si tratti di fissaggio tramite vite o catenaccio, l'approccio è lo stesso. La vite o il tirafondo taglieranno le sue filettature nel metallo di piombo morbido ed espanderanno l'ancoraggio, premendo contro la solida muratura per una presa sicura.

    Per installare questi ancoraggi, procedi come segue:

    1. Indossa una protezione per gli occhi.
    2. Praticare un foro pilota nella parete in muratura, di dimensioni leggermente piccole per garantire una perfetta aderenza. Sarà necessaria una punta da trapano per muratura appositamente progettata per perforare il blocco di cemento o la pietra; aspettarsi che questo richieda del tempo.
    3. Soffiare via la polvere dalla muratura dal foro e, utilizzando un martello, inserire l'ancora.
    4. Fissare la vite o il tirafondo nell'ancoraggio.
FacebookTwitterInstagramPinterestLinkedInGoogle+YoutubeRedditDribbbleBehanceGithubCodePenWhatsappEmail