Questo sito utilizza i cookie per l'analisi del traffico e per la personalizzazione degli annunci. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni visita la nostra norme sulla privacy.

Trattare con un terribile vicino

Se hai un vicino che si lamenta costantemente delle tue feste
Se hai un vicino che si lamenta costantemente delle tue feste, invitalo al tuo prossimo barbecue in giardino.

Una delle più grandi benedizioni di vivere in una comunità è avere dei buoni vicini, persone con cui ti piace stare in giro e che sono presenti quando ne hai bisogno. Tuttavia, è vero il contrario per i cattivi vicini che possono rendere la tua vita infelice. I cattivi possono farti pensare di chiamare un agente immobiliare e mettere in vendita la tua casa.

Se hai vicini maleducati o che mostrano mancanza di considerazione per te e le altre persone nella tua strada, potresti essere tentato di reagire con un tuo comportamento scortese. Sebbene questo possa darti una soddisfazione momentanea, potrebbe avere effetti dannosi a lungo raggio.

Ecco alcuni modi per trattare con i cattivi vicini in modi che non diminuiscono la tua integrità, ti fanno fare qualcosa di disperato o ti fanno sembrare scortese:

Presentati

Se non hai incontrato il vicino, prova a presentarti, stringendoti la mano e chiacchierando per qualche minuto. Ascolta quello che hanno da dire e mostra un sincero interesse per loro. A volte questo semplice atto aiuterà a diminuire l'animosità in futuro. In caso contrario, almeno hai preso la strada maestra e fatto una buona azione.

Offri un invito

Se hai un vicino che si lamenta costantemente delle tue feste, invitalo al tuo prossimo barbecue in giardino. Che scelgano di partecipare o meno, è improbabile che si lamentino quando avrebbero potuto essere lì a godersi il divertimento.

Aiuta con la manutenzione

Il tuo vicino ha un prato troppo cresciuto, persiane con vernice scrostata o rivestimenti che devono essere lavati elettricamente? Potresti presumere che siano negligenti, ma potrebbe esserci un problema più grande di cui non sei a conoscenza. La famiglia potrebbe avere a che fare con una malattia o il loro tosaerba si è rotto e non possono permettersene uno nuovo.

Offriti di aiutare con qualunque problema sia rispettoso e senza condanne. Forse puoi falciare il prato per loro o offrire il tuo spruzzatore elettrico se non ne hanno uno. Questo fa loro sapere che tieni all'aspetto del vicinato e che sei dalla loro parte. Se si arrabbiano per la tua gentilezza, diventa un loro problema, non tuo.

Gestisci i problemi alla base

Se ci sono altri problemi che devono essere affrontati, prova a gestirli affrontandoli con il vicino coinvolto. Chiamare la polizia sulla famiglia della porta accanto creerà solo animosità e probabilmente creerà un divario permanente tra di voi.

Farai meglio a far sapere al tuo vicino che devi alzarti alle prime luci dell'alba, quindi apprezzeresti abbassare la musica dopo le 22:00. Sii ragionevole al riguardo o troverai maggiore resistenza alla tua richiesta. In altre parole, non chiedere loro di stare zitti come topi della chiesa dopo le 19:00.

Evita di spettegolare sui vicini

Non importa quanto sia brutto il tuo rapporto con le persone della porta accanto, spettegolare su di loro con la signora dall'altra parte della strada non ti aiuterà. In effetti, molto probabilmente peggiorerà il problema. Se pensi che il tuo vicino sia strano ma innocuo, tieni per te la tua opinione. Tuttavia, se c'è qualcosa di più serio che ti riguarda direttamente, vai direttamente dal tuo vicino con cui hai il problema e discutine.

Sii gentile con i bambini

Se vivi in un vicolo cieco in un quartiere familiare, probabilmente hai bambini che giocano fuori e possono diventare piuttosto rumorosi. Conosci i loro genitori e mostra gentilezza ai più piccoli. Se sei gentile con loro, è molto più probabile che siano rispettosi quando chiedi loro di smetterla di strillare così forte.

Ma potrebbe esserci un problema più grande di cui non sei a conoscenza
Potresti presumere che siano negligenti, ma potrebbe esserci un problema più grande di cui non sei a conoscenza.

Fai un passo in più di amicizia per ammorbidire i momenti in cui chiedi loro di attenuare il rumore. Se ti piace fare da babysitter, offriti di sorvegliare i bambini di tanto in tanto in modo che i genitori possano trascorrere una serata tutta per loro. Se ti piace cucinare, prendi in considerazione la possibilità di fare qualche extra per i bambini del vicinato. Man mano che questi bambini crescono, raccoglierai i frutti di vedere questa gentilezza ripagata.

Non incolpare gli animali domestici

Una delle cose che può trasformare un vicino altrimenti buono in un fastidio è quando i loro animali domestici non sono tenuti a farlo. Ad esempio, il cane del tuo vicino potrebbe lasciare escrementi nel tuo giardino, oppure il suo gatto potrebbe uscire e scavare nel tuo giardino. Ricorda che gli animali stanno facendo ciò che viene naturale. Sono i proprietari che devono mostrare responsabilità.

Se hai un problema in corso con l'animale domestico del vicino, mostra empatia verso il proprietario. Potresti dire: "So quanto può essere frustrante quando finisci i sacchetti di plastica per andare a prendere il cane". Un modo per risolvere questo problema è salvare i sacchetti di plastica e, quando ne hai abbastanza per diversi giorni, portali ai proprietari. Se erano all'oscuro del problema, glielo hai fatto sapere senza dare l'impressione di giudicare.

Un gatto che scava nel tuo giardino è un po 'più complicato da affrontare. Potresti chiedere alla tua vicina se è a conoscenza delle ordinanze della città sugli animali che possono scappare e aggiungere che odieresti che il dipartimento di controllo degli animali li raccogliesse. Se vivi vicino a una riserva o una foresta, potresti anche menzionare che gli animali selvatici possono danneggiare un gatto domestico che non ha l'istinto di proteggersi. Se il tuo vicino non agisce, vai al tuo vivaio e chiedi un prodotto con un profumo che respinga gli animali senza ferirli.

Conosci i tuoi confini

Il tuo vicino potrebbe voler erigere una recinzione, ma sei abbastanza sicuro che abbia invaso la tua proprietà. Il momento migliore per gestirlo è prima che sia stato speso un centesimo e il lavoro sia iniziato. Non appena sai che ci sta pensando, chiedigli se ha bisogno di aiuto per determinare dove finisce la sua proprietà e dove inizia la tua.

Se non sei d'accordo sui confini della proprietà, riunisciti ai tuoi sondaggi e lascia perdere insieme. In questo modo, vedrete entrambi la stessa cosa e sarete in grado di trovare una soluzione insieme.

Scrivere una lettera

Se per qualsiasi motivo non sei in grado di parlare con il tuo vicino, scrivi una lettera in tono non accusatorio. Sii chiaro sulla questione e offriti di aiutare a raggiungere un accordo. Cerca di far sembrare che questo sia un problema che entrambi volete risolvere. Ad esempio, se il vicino ha piantato un albero con rami che pendono sul tuo giardino, offriti di tagliare quella parte dell'albero. Sì, è più lavoro da parte tua, ma probabilmente vale la pena di prevenire i rancori che il vicino proverà se ti aspetti più impegno da parte sua.

Contatta l'associazione o l'ufficio codici

Potrebbe esserci una situazione che non puoi gestire da solo e hai bisogno del supporto di backup. Se il problema con il vicino persiste, anche dopo aver tentato di risolverlo personalmente, informa la tua associazione di quartiere o dipartimento del codice della città che potrebbe esserci un problema nel quartiere. La maggior parte delle organizzazioni invierà una lettera al proprietario della casa senza menzionare chi le ha contattate. Tuttavia, preparati a difenderti se il vicino scopre che sei stato tu.

Stabilire un buon rapporto con i vicini

Ciascuno degli scenari sopra elencati può funzionare se eseguito con il giusto intento e spirito. Un buon rapporto con i tuoi vicini può rendere la tua vita familiare molto più piacevole.

Tuttavia, ci sono alcune persone che rifiutano di essere ragionevoli. Se provi a lavorare con vicini difficili e diventano bellicosi, non metterti in una posizione pericolosa. Hai diverse scelte. Puoi imparare a convivere con il cattivo comportamento, chiamare le autorità o muoverti. Ricorda solo che il trasferimento non garantisce che non avrai un cattivo vicino perché la nuova comunità potrebbe avere qualcuno che è molto peggio di quello con cui hai a che fare ora.

Articoli correlati
  1. 9 consigli per un matrimonio forte
  2. Il pettegolezzo è una cattiva forma
  3. 13 cose che un ospite non dovrebbe fare
  4. Come trattare gentilmente le persone maleducate?
  5. Galateo delle foto funebri
  6. Trattare con un bullo sul posto di lavoro
FacebookTwitterInstagramPinterestLinkedInGoogle+YoutubeRedditDribbbleBehanceGithubCodePenWhatsappEmail