Questo sito utilizza i cookie per l'analisi del traffico e per la personalizzazione degli annunci. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni visita la nostra norme sulla privacy.

Usa gli infrarossi per individuare le perdite nel tetto

Quando un tetto perde
Quando un tetto perde, l'umidità penetra attraverso la superficie del sistema di copertura e inizia a saturare il sottofondo o il piano di calpestio del sistema di copertura.

Sei mai stato accusato di essere un osservatore superficiale? Sei mai entrato in una stanza una mezza dozzina di volte alla ricerca delle chiavi della macchina solo per far entrare il tuo coniuge o tuo figlio e individuarle al primo passaggio? Questo può essere un evento frustrante, che normalmente è seguito da una certa quantità di rimproveri o stronzate da parte di chi ha trovato le tue chiavi o il tuo portafoglio "persi".

Individuare la fonte di una perdita dal tetto nel sistema del tetto può essere altrettanto impegnativo e scoraggiante quanto individuare il tuo allusivo set di chiavi o portafoglio. Le perdite dal tetto possono essere difficili da individuare e spesso possono essere provocate da più di una fonte. L'effettiva fonte di perdite dal tetto può sfuggire anche al professionista più esperto. La pendenza del tetto, la superficie e il tipo di copertura del tetto, tra gli altri fattori, possono tutti contribuire a mascherare la fonte effettiva di una perdita dal tetto.

I professionisti del tetto, inclusi appaltatori e consulenti del tetto, utilizzano molti strumenti diversi per risolvere le perdite del tetto difficili da trovare. Uno di questi strumenti utilizzati da appaltatori e consulenti e che è a disposizione dei proprietari di case e dei proprietari di edifici è la tecnologia a infrarossi. La tecnologia a infrarossi consente alle persone che cercano la fonte delle perdite dal tetto di essere in grado di guardare attraverso la superficie del loro tetto per rivelare potenziali fonti di perdite e umidità intrappolata all'interno dei gruppi del tetto. Ti consente di vedere il gruppo del tetto attraverso un filtro diverso che può rivelare potenziali problemi e fonti per quella fuga sfuggente.

Come funziona la scansione a infrarossi del tetto?

La scienza della scansione a infrarossi e la tecnologia alla base possono essere complesse da comprendere. In poche parole, la scansione a infrarossi è la pratica di utilizzare apparecchiature a infrarossi per misurare il calore emesso dalla superficie di un oggetto. I modelli emessi dalla superficie di un oggetto vengono misurati e catturati da telecamere a infrarossi che formano i dati raccolti nelle immagini. Queste immagini possono quindi essere analizzate da un professionista qualificato per determinare se ci sono aree che sono anomalie. Le anomalie possono indicare aree che richiedono un'ulteriore revisione.

Le scansioni a infrarossi vengono eseguite più spesso durante le prime ore serali dopo che il sole ha iniziato a tramontare. Affinché una scansione a infrarossi possa essere completata, la superficie del tetto deve essere asciutta poiché l'umidità interferisce con la capacità della telecamera di misurare le temperature superficiali. È anche preferibile che la superficie del sistema del tetto riceva l'esposizione a una notevole luce solare per consentire alla superficie del sistema del tetto di riscaldarsi il più possibile. Questo assorbimento di calore consente all'umidità intrappolata nel sistema del tetto di aumentare la temperatura e creare una differenza di temperatura che può essere misurata dalla telecamera.

Come vengono utilizzati gli infrarossi per individuare una perdita dal tetto?

L'indagine sulle perdite non è una scienza esatta. La maggior parte degli appaltatori professionisti concorderebbe sul fatto che si tratta, in effetti, più di una forma d'arte. E se la maggior parte degli appaltatori è onesta, ammetterà che si sono verificate fughe di notizie difficili se non impossibili da risolvere. Molti di questi problemi di perdita difficili da risolvere sono stati risolti mediante l'uso della scansione e della tecnologia a infrarossi.

Quando un tetto perde, l'umidità penetra attraverso la superficie del sistema di copertura e inizia a saturare il sottofondo o il piano di calpestio del sistema di copertura. Dopo che il sottofondo o il piano di calpestio sono saturi e non possono più assorbire l'umidità aggiuntiva, l'acqua inizia a fuoriuscire all'interno dell'edificio. Questa fonte di umidità e la saturazione sotto la superficie del sistema di copertura è ciò che inizia ad assorbire il calore del sole.

Quando la superficie del sistema del tetto e il sottofondo o il piano di calpestio iniziano a riscaldarsi durante le ore diurne, anche l'umidità intrappolata nel sistema del tetto inizia a riscaldarsi. Con l'avvicinarsi del tardo pomeriggio e della prima serata, l'effetto riscaldante del sole inizia a rallentare e cessare. Quando ciò si verifica, l'assemblaggio del tetto inizia a raffreddarsi. I materiali carichi di umidità sotto la superficie del tetto trattengono il calore più a lungo rispetto alle aree del sottofondo e del piano di calpestio asciutti. Questa differenza di temperatura tra le aree del sottofondo umido e del sottofondo asciutto è ciò che il tecnico a infrarossi sta cercando per individuare la fonte delle perdite dal tetto.

Una volta individuate le aree che si mostrano come potenziali fonti di perdite o umidità intrappolata, il tecnico a infrarossi contrassegna quelle aree con vernice spray o altre forme di marcatura. Queste aree sono delineate per consentire una rapida localizzazione durante le ore diurne. Al ritorno sul tetto durante le ore diurne, viene condotta un'ulteriore analisi dall'appaltatore del tetto e dal tecnico a infrarossi per determinare la fonte dell'umidità in quella zona. Se necessario, è possibile utilizzare un misuratore di umidità non penetrante per confermare la presenza di umidità intrappolata nel gruppo del tetto. Inoltre, il tetto può essere smontato in quella zona per testare fisicamente l'assieme del tetto per l'umidità.

Materiale necessario

  • Fotocamera a infrarossi
  • Misuratore di umidità non penetrante
  • Materiali di riparazione per il tipo di tetto in esame
  • Marcatura di vernice o marcatura a pastello

Chiusura

L'indagine sulle perdite non è una scienza esatta. Ci sono momenti in cui individuare una fonte di perdite e correggere il problema è un processo di eliminazione. L'utilizzo della scansione a infrarossi come strumento per individuare una perdita dal tetto difficile da risolvere può aiutare il proprietario di una casa o un appaltatore professionista a risolvere una condizione di perdita difficile. La scansione a infrarossi può rivelare problemi che si nascondono appena sotto la superficie e aiutare il proprietario della casa o del proprietario dell'edificio a risolvere i loro problemi e prevenire ulteriori danni interni alla loro struttura.

FacebookTwitterInstagramPinterestLinkedInGoogle+YoutubeRedditDribbbleBehanceGithubCodePenWhatsappEmail