Questo sito utilizza i cookie per l'analisi del traffico e per la personalizzazione degli annunci. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni visita la nostra norme sulla privacy.

Come lavorare con un proprietario o sovrintendente di appartamenti?

Probabilmente ti affidi a un sovrintendente o gestore di un edificio per mantenere lo spazio che ora chiami
Se stai affittando un appartamento, probabilmente ti affidi a un sovrintendente o gestore di un edificio per mantenere lo spazio che ora chiami casa.

Se stai affittando un appartamento, probabilmente ti affidi a un sovrintendente o gestore di un edificio per mantenere lo spazio che ora chiami casa. Per sentirti a tuo agio con il luogo in cui vivi, il tuo rapporto con questa persona dovrebbe essere sviluppato, nutrito e gestito con cura.

Dopotutto, vuoi tornare a casa in un posto felice e non in uno stato di rovina, semplicemente perché non piaci alla persona. Avere una sana relazione proprietario-inquilino renderà la vita molto più piacevole. Essere educati e mostrare rispetto creerà la buona volontà che spinge la persona a desiderare di aiutare quando ne hai bisogno.

Anche se va bene essere risoluti, affermare il tuo caso con una dose di gentilezza rende sempre la relazione molto più facile da affrontare. Anche se l'amministratore dell'edificio è burbero, dovresti comunque mantenere un comportamento calmo e calmo.

Costruisci una base professionale ma amichevole

È probabile che tu abbia firmato un contratto di locazione che enuncia le responsabilità dell'affittuario e del proprietario. Leggi attentamente per assicurarti di essere all'altezza dei termini. Se non sei sicuro di qualsiasi aspetto del contratto, fai domande. Potresti anche voler parlare con un avvocato se qualcosa non è ancora chiaro o ti mette a disagio.

Sii positivo e aspettati il meglio

Mantieni un atteggiamento positivo quando parli con il sovrintendente o il proprietario durante il tuo primo incontro. Presentati, sorridi e stringi la mano se possibile. Anche se ricevi una risposta scontrosa, puoi essere certo di essere entrato con buone maniere. Ricorda che alcune persone non hanno grandi capacità sociali, ma sono brave nel loro lavoro.

Rapporto negativo con il sovrintendente

Se hai una brutta sensazione riguardo alla persona o al luogo, potresti riconsiderare l'affitto lì e cercare qualcos'altro. Tuttavia, se questa sensazione non si verifica fino a dopo aver firmato il contratto di locazione, potrebbe essere troppo tardi per fare qualcosa al riguardo, quindi vuoi sfruttare al meglio la situazione.

Stai attento a ciò che dici

Non importa come il sovrintendente agisca nei tuoi confronti, mantieni un comportamento professionale e resisti all'impulso di dire qualcosa di cui potresti pentirti in seguito. Non dimenticare che questa persona ha il compito di far funzionare le cose senza intoppi nell'edificio o nel complesso di appartamenti e tu non vuoi essere nell'elenco degli inquilini problematici.

Come stare dalla parte buona del tuo padrone di casa

Una volta compreso il contratto, segui le regole e rispetta tutto ciò che hai concordato. Gli inquilini che non seguono le regole non riceveranno il supporto del proprietario o del sovrintendente, indipendentemente da quanto siano meravigliose le loro personalità.

Rispetta il proprietario o il sovrintendente

Mostra sempre rispetto per il sovrintendente. Ricorda che ci sono altri inquilini nell'edificio o nel complesso e probabilmente hanno problemi che devono essere risolti o risolti. Se metti un ordine di lavoro per qualcosa, a meno che non sia un'emergenza, non aspettarti di saltare all'inizio dell'elenco. Tuttavia, se si tratta di un'emergenza, come un tubo rotto o un problema elettrico, sii chiaro al riguardo.

Una porta interna che non si chiude completamente o un cassetto della cucina difficile da aprire e chiudere non è un'emergenza e non dovrebbe essere trattato come tale. Se trasformi ogni piccola cosa in un'emergenza, il sovrintendente presumerà che tu sia il tipo di persona che reagisce in modo eccessivo a tutto.

Essere amichevole

Quando vedete il sovrintendente nel corridoio, sorridete e salutate amichevolmente. Anche se hanno un'espressione aspra, puoi comunque essere gentile. Anche se questa persona non risponde, la tua gentilezza verrà notata.

Mostrare rispetto creerà la buona volontà che spinge la persona a desiderare di aiutare quando
Essere educati e mostrare rispetto creerà la buona volontà che spinge la persona a desiderare di aiutare quando ne hai bisogno.

Non sai mai cosa sta succedendo nella vita di qualcun altro, quindi non dare per scontato che ci sia un problema. Potrebbero passare una giornata terribile con un'emergenza dopo l'altra e la tua cordialità potrebbe essere il raggio di sole di cui hanno bisogno, anche se non lo dimostrano.

Linee guida del noleggiatore

Suggerimenti rapidi per un rapporto professionale con il proprietario o il sovrintendente dell'edificio:

  • Paga l'affitto in tempo.
  • Sii sempre amichevole. Saluta e sorridi quando vedi il tuo padrone di casa.
  • Sii un buon vicino per coloro che vivono nel tuo edificio.
  • Chiedere assistenza prima che il problema sfugga di mano o diventi un'emergenza.
  • Tieni una traccia cartacea (o e-mail). Questo non è solo per la tua protezione, ma aiuta a ricordarti le specifiche delle volte in cui hai contattato il sovrintendente.
  • Comprendi i tuoi diritti. Se conosci i tuoi diritti in anticipo, puoi stroncare alcuni problemi sul nascere prima che vadano fuori controllo.
  • Sii onesto in tutti gli aspetti dell'affitto del tuo appartamento. Ad esempio, non cercare di nascondere un animale domestico o potresti ritrovarti a essere cacciato dall'appartamento.
  • Se commetti un errore o presumi qualcosa che non è corretto, offri delle scuse sincere e chiedi una spiegazione.

Non dimenticare mai che il sovrintendente ha un lavoro impegnativo. Trova l'opportunità di ringraziarli e, se puoi, dai loro qualcosa durante le vacanze. Forse puoi convincere tutti gli inquilini a versare una carta regalo o una busta di contanti. La maggior parte dei sovrintendenti apprezzerà il gesto, ma non aspettatevi un trattamento speciale in seguito.

Emergenza a tarda notte

Quando succede qualcosa dopo l'orario di lavoro, in altre parole dopo che la direzione dell'appartamento è tornata a casa per la notte, è necessario determinare se si tratta di una vera emergenza o di qualcosa che può essere affrontato il giorno lavorativo successivo. Se si tratta di un'emergenza, segui il protocollo per segnalarla.

Alcune delle cose che sono le emergenze:

  • Una perdita idraulica che può danneggiare pavimenti, soffitti o pareti
  • Fuga di gas, la maggior parte delle volte rilevata dall'odore
  • L'elettricità produce scintille o fa surriscaldare gli apparecchi
  • Il riscaldamento o il condizionatore d'aria si spengono quando la temperatura è pericolosamente fredda o calda
  • Un animale selvatico nel tuo appartamento

Cose che non sono emergenze:

  • Vicino rumoroso
  • Un elettrodomestico che non funziona
  • Una porta o un armadio bloccato
  • Un rubinetto che gocciola o un water in funzione

Se hai un incendio o un'irruzione, non chiamare il padrone di casa o il sovrintendente. Chiama invece i servizi di emergenza.

Quando i sovrintendenti non adempiono ai loro doveri

In qualità di affittuario, hai determinati diritti, come la sicurezza, la privacy, gli apparecchi funzionanti, uno spazio libero da parassiti e qualsiasi altra cosa specificata nel contratto di locazione. Il tuo sovrintendente o proprietario ha la responsabilità di assicurarsi che tutte queste responsabilità siano rispettate.

Se il tuo sovrintendente non adempie ai suoi doveri, ci sono alcune cose che dovresti fare:

  • Metti tutto per iscritto. Includi tutti gli incidenti, le date e le ore in cui hai tentato di riparare qualcosa.
  • Invia una lettera raccomandata con un elenco di ciò che devi aver fatto per rendere il tuo appartamento sicuro, protetto e riparato. Invia una copia al sovrintendente e al proprietario dell'edificio.
  • Se la lettera non porta risultati, contatta le autorità competenti. Potrebbe essere il dipartimento sanitario o gli ispettori edili.
  • Contatta un avvocato per ricevere assistenza nella risoluzione del problema o nel rompere il contratto di locazione.

È importante ricordare:

  • Quello che non vuoi fare è smettere di pagare l'affitto, o potresti essere in violazione del contratto. Se fai tutto ciò che hai accettato di fare, il proprietario o il sovrintendente potrebbero non avere una discussione e hai maggiori probabilità di vincere.
  • Non minacciare mai la gestione dell'appartamento, altrimenti potresti trovarti in un pasticcio legale.
  • Non cercare di tornare dal sovrintendente sabotando l'appartamento. Questo può anche metterti nei guai.

Elaborare i problemi

Ovviamente è meglio risolvere i problemi con il padrone di casa o il sovrintendente senza coinvolgere gli altri. A volte tutto ciò che serve è una conversazione pratica e un elenco dei problemi per iscritto. Tuttavia, non tutte le persone che gestiscono proprietà in affitto sono gradevoli e, in tal caso, sarà necessario intraprendere un'azione legale responsabile, se necessario.

FacebookTwitterInstagramPinterestLinkedInGoogle+YoutubeRedditDribbbleBehanceGithubCodePenWhatsappEmail