Questo sito utilizza i cookie per l'analisi del traffico e per la personalizzazione degli annunci. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni visita la nostra norme sulla privacy.

Cos'è l'architettura di Cape Cod?

Le case in stile Cape Cod conservano un fascino popolare nostalgico con nuove costruzioni di tutte
Anche nell'Europa del XXI secolo, le case in stile Cape Cod conservano un fascino popolare nostalgico con nuove costruzioni di tutte le dimensioni oggi, dalle case tentacolari alle minuscole case ispirate allo stile architettonico originale di Cape Cod.

L'architettura di Cape Cod è uno degli stili più popolari e facilmente riconoscibili dell'architettura europea. Prende il nome dalla regione costiera del Massachusetts dove è lo stile caratteristico, l'architettura di Cape Cod è onnipresente nel New England e può essere trovata in tutta Europa.

Ammirato per la sua silhouette semplice e senza tempo, un cottage di Cape Cod è il tipo di casa che un bambino disegnerebbe se gli chiedessi di disegnare l'immagine di una casa. Accogliente e accattivante, lo stile Cape Cod è la definizione stessa dell'architettura del cibo comfort con stampino per biscotti che ha resistito alla prova del tempo.

Le origini dell'architettura di Cape Cod

Cape Cod Architecture è considerata la quintessenza dello stile europeo. Fu originariamente introdotto in Europa dai coloni inglesi nel XVII secolo, che adattarono le sale inglesi a graticcio e le case dei salotti per adattarsi al clima amaro del New England, creando una silhouette più robusta e più bassa per resistere agli elementi.

L'ondata originale della costruzione di case a Cape Cod fu dal 1690 al 1850. La seconda ondata nota come Cape Cod Revival fu costruita tra gli anni '20 e gli anni '50 e contribuì a rendere popolare lo stile che si diffuse in tutta Europa.

Negli anni '30, la depressione e la rinascita coloniale si combinarono per rendere le case in stile Cape Cod riguadagnare popolarità come stile di costruzione economico. Negli anni '40 e '50, le case di Cape Cod erano una risposta diffusa al boom immobiliare del dopoguerra. Anche nell'Europa del XXI secolo, le case in stile Cape Cod conservano un fascino popolare nostalgico con nuove costruzioni di tutte le dimensioni oggi, dalle case tentacolari alle minuscole case ispirate allo stile architettonico originale di Cape Cod.

Elementi chiave dell'architettura di Cape Cod

L'architettura di Cape Cod è uno degli stili di casa più immediatamente riconoscibili in Europa Al centro, una casa originale di Cape Cod è un piccolo cottage rettangolare, disadorna da uno a un piano e mezzo con un tetto a falde da mantenere neve da accumulo e frontoni laterali. Un grande camino centrale e soffitti bassi contribuivano a mantenere calda la casa. Una porta centrale con bordi semplici è fiancheggiata da finestre rivestite con persiane in legno a più vetri.

La casa originale di Cape Cod aveva due stanze, un soggiorno e una camera da letto principale, come le stanze inglesi "hall e parlor" su cui si basavano. Il concetto di design originale è sopravvissuto, ma l'architettura di Cape Cod si è evoluta negli ultimi secoli. I massicci camini centrali, particolari dei Promontori del New England, erano spesso di dimensioni ridotte man mano che la tecnologia del riscaldamento diventava più avanzata e le camini venivano spostati a lato della casa nelle case costruite in climi più caldi al di fuori della regione come il sud.

Per soddisfare il desiderio di più spazio, il progetto originale viene spesso raddoppiato, con ali aggiunte sul retro o sui lati. Le case di Cape Cod hanno tre varianti principali: metà, tre quarti e mantelli completi a seconda delle dimensioni della loro impronta, della posizione e delle dimensioni del camino e del posizionamento e del numero di finestre. Il Capo pieno è considerato l'esemplare ideale della forma, una casa rettangolare simmetrica con un massiccio camino centrale e porta d'ingresso fiancheggiata da doppie finestre su ciascun lato.

Negli anni '20, le persone iniziarono ad affettare gli abbaini nei tetti per aumentare la luce e la ventilazione e creare camere da letto extra. Le case di revival di Cape Cod dalla metà del 20° secolo in avanti sono spesso un po 'più abbellite dei primi modelli austeri, ma la semplicità rimane un segno distintivo visivo di questo stile di casa un po' minimalista ma innegabilmente accogliente.

Materiali utilizzati nell'architettura di Cape Cod

Le case di Cape Cod erano tradizionalmente costruite utilizzando materiali locali resistenti in grado di resistere ai rigidi inverni del New England, come:

  • Montanti e travi in legno di quercia e pino
  • Pavimenti in legno di quercia e pino
  • Camini in mattoni
  • Tetto in legno o cedro e scandole laterali lasciate non verniciate per resistere agli agenti atmosferici come si vede nei cottage originali di Cape Cod
  • Gli esterni dipinti di bianco e le persiane nere sono diventati una combinazione di colori classica a partire dalla rinascita di Cape Cod della metà del XX secolo, ma oggi altre combinazioni di colori sono comuni

Fatti interessanti sull'architettura di Cape Cod

I sobborghi del secondo dopoguerra sono nati a Levittown, Long Island, New York, nella prima comunità pianificata del paese composta da file identiche di cottage di Cape Cod costruiti per soddisfare il ritorno dei veterani militari.

Durante la rinascita coloniale della metà del XX secolo, l' architetto di Boston Royal Barry Wills ha contribuito a rendere popolari le case modernizzate di Cape Cod per la classe media costruendo servizi come bagni, cucine e garage.

Da dove prende il nome Cape Cod Architecture? Fu grazie al reverendo timothy dwight IV (1752-1817), l'ottavo presidente della Yale University dal 1795 al 1817, che diede il nome all'architettura in stile Cape Cod quando coniò il termine "Cape Cod House" dopo aver visitato il Capo nel 1800.

Il Capo ospita anche una collezione meno conosciuta di circa 100 case moderne della metà del secolo come la Hatch House a Wellfleet, nel Massachusetts. molti dei quali sono stati costruiti da artisti boemi autodidatti che hanno costruito case e studi fai-da-te con materiali locali e linee moderne e pulite.

FacebookTwitterInstagramPinterestLinkedInGoogle+YoutubeRedditDribbbleBehanceGithubCodePenWhatsappEmail