Questo sito utilizza i cookie per l'analisi del traffico e per la personalizzazione degli annunci. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni visita la nostra norme sulla privacy.

Come determinare se i muri sono isolati?

Puoi tagliare un piccolo foro a circa 5 centimetri dal pavimento
Se l'isolamento non è visibile nella parte inferiore del muro a secco, puoi tagliare un piccolo foro a circa 5 centimetri dal pavimento.
Panoramica
  • Orario di lavoro: 2 ore
  • Tempo totale: 3 ore
  • Livello di abilità: intermedio
  • Costo stimato: da 3,70€ a 37€

Se la tua casa è troppo fredda o troppo calda nonostante il forno o il condizionatore d'aria siano costantemente in funzione, potresti iniziare a chiederti cosa sta succedendo. Finché hai finestre efficaci, una buona protezione dalle intemperie e isolamento della soffitta, la tua casa dovrebbe rimanere a una temperatura moderata con il sistema HVAC in funzione a intermittenza. Il prossimo pensiero logico potrebbe essere: ho anche l'isolamento nei muri? A meno che tu non l'abbia acquistata nuova, costruita da solo o ristrutturata da solo, non è sempre facile conoscere la risposta a questa domanda.

L'isolamento dell'attico, al contrario, di solito è abbastanza facile da controllare. Trova semplicemente il pannello di accesso alla soffitta (di solito si trova in un armadio o in un corridoio), installa una scala e fai saltare la testa in soffitta. Saprai immediatamente se hai l'isolamento o meno. Se ti capita di avere un attico senza ascensore con assi del pavimento, di solito è abbastanza facile sollevare una o due assi del pavimento e controllare se gli spazi tra i travetti sono riempiti di isolamento.

Ma di solito i muri sono molto più difficili da controllare per l'isolamento.

I metodi comuni di solito non funzionano

Due metodi comuni non danno risposte definitive: toccare il muro e bussare al muro. Un metodo spesso consigliato dice che le pareti non isolate saranno fredde al tatto. Ma questo è vero solo quando c'è una differenza significativa tra le temperature interne ed esterne. E per diagnosticare un muro, è necessario disporre di un altro muro isolato da qualche parte nella casa con cui confrontarlo.

Bussare al muro è ancora meno affidabile. La saggezza convenzionale dice che i muri non isolati suoneranno vuoti. Ma a meno che tu non abbia una grande esperienza in questo, i muri isolati spesso suonano vuoti come i muri non isolati.

Metodi che funzionano

A parte la rimozione del muro a secco per ispezionare le cavità del muro, ci sono una serie di passaggi che puoi eseguire per controllare l'isolamento delle pareti. Alcuni di questi metodi sono invasivi, ma solo leggermente. In alcuni casi, sarà necessario creare piccoli fori, ma di solito sono facili da coprire o rattoppare. E in alcuni casi, non saranno affatto necessari fori.

In genere non è necessario eseguire tutti i passaggi seguenti, né tutti gli strumenti elencati. Quando raggiungi un gradino che verifica se le tue pareti sono o meno riempite di isolamento, puoi fermarti.

Di cosa avrai bisogno

Attrezzature / strumenti

  • Tester per circuiti no-touch
  • Cacciavite
  • Trapano a batteria
  • Sega a tazza da 1,90 cm
  • Barra di leva piatta
  • Pistola Brad o chiodatrice cordless
  • Torcia elettrica
  • Ambito di ispezione
  • Trova stud
  • Martello

Materiali

  • Kit di patch per cartongesso
  • Appendiabiti in filo metallico

Istruzioni

  1. Ispeziona attraverso una scatola elettrica

    Anche se tagliare un buco considerevole nel muro a secco è uno dei metodi migliori per determinare se le tue pareti hanno o meno isolamento, farlo ti lascia con un lavoro di patch considerevole. Fortunatamente, le tue pareti hanno già molti buchi sotto forma di ritagli che contengono scatole elettriche per interruttori e prese della luce.

    In molti casi, è facile come rimuovere la piastra di copertura su un interruttore o una presa, quindi esaminare le fessure attorno alla scatola elettrica. Spesso, l'isolamento in fibra di vetro o l'isolamento sfuso sarà evidente negli spazi intorno alla scatola elettrica.

    Per un esame più attento, potresti essere in grado di rimuovere completamente la scatola elettrica per guardare nella cavità del muro. Questo metodo non funziona per le scatole elettriche che sono inchiodate ai perni, ma le scatole di vecchio lavoro (rimodellare) possono essere rimosse completamente poiché non sono inchiodate ai perni.

    Inizia spegnendo il circuito che alimenta l'interruttore o la presa nella vecchia scatola elettrica. Ciò può essere fatto facilmente spegnendo l'interruttore di circuito corrispondente sul pannello di servizio principale. Controllare la presa o il quadro elettrico per l'alimentazione, utilizzando un tester per circuiti senza contatto.

    Scollegare il dispositivo dai fili del circuito, quindi rimuovere il dispositivo. Ora, estrai la scatola dal muro. Se necessario, potrebbe essere necessario scollegare i cavi elettrici dalla scatola per farlo. Con una torcia o una sonda a filo, ora puoi esaminare le pareti per l'isolamento.

    Al termine dell'ispezione, ricollegare i cavi elettrici alla scatola, inserirla nel muro e ricollegare la presa o l'interruttore.

  2. Controlla dietro il battiscopa

    Potresti essere in grado di rimuovere completamente la scatola elettrica per guardare nella cavità del muro
    Per un esame più attento, potresti essere in grado di rimuovere completamente la scatola elettrica per guardare nella cavità del muro.

    Durante l'installazione, gli appaltatori del muro a secco a volte lasciano uno spazio nella parte inferiore dei pannelli del muro a secco, che viene quindi coperto dalla modanatura del rivestimento del battiscopa. Queste modanature sono solitamente inchiodate in posizione con chiodi o chiodi di finitura, e facendo leva su una sezione di battiscopa libera, puoi spesso determinare se c'è isolamento nelle pareti.

    Lavora con cura una barra di leva piatta dietro la modanatura, usando un pezzo di legno sottile e piatto sotto la testa dello strumento per proteggere il muro. Se il tuo rivestimento ha una modanatura della scarpa di base e un battiscopa, rimuovi prima la modanatura della scarpa, quindi il battiscopa.

    Esaminare per crepe tra la parte inferiore del pannello del muro a secco e il bordo della piastra in legno. A volte tutto ciò che vedrai è la piastra, ma se il pannello del muro a secco è abbastanza rialzato, potresti vedere il rivestimento in carta kraft dell'isolamento del battente. Oppure, se le tue pareti hanno isolamento sfuso o isolamento in schiuma spray, potresti vedere tracce di questo in questi spazi vuoti.

    Se i pannelli del muro a secco sono ben aderenti al pavimento, non sostituire ancora il battiscopa. Il passaggio successivo ti mostrerà un altro modo per controllare l'isolamento.

  3. Fai un buco nel muro a secco dietro il battiscopa

    Se l'isolamento non è visibile nella parte inferiore del muro a secco, puoi tagliare un piccolo foro a circa 5 centimetri dal pavimento. Questo foro deve essere appena sopra la piastra di legno, ma comunque inferiore alla parte superiore del battiscopa. E il foro deve essere posizionato in uno spazio tra i perni.

    Con il battiscopa rimosso (vedi sopra), utilizzare un cercatore di perni per individuare i perni del muro. Segna un punto sul wallboard in uno spazio tra i montanti, a circa 5 centimetri dal pavimento. Praticare un foro nel muro a secco a questo punto. Una piccola sega a tazza da 1,90 cm è lo strumento migliore per questo lavoro

    L'isolamento che percorre l'intera lunghezza della cavità del muro rimarrà intrappolato nella sega a tazza. Una conclusione ragionevole è che l'intero muro ha un isolamento. Se non vedi l'isolamento, puoi estendere un ambito di ispezione nella cavità del muro e guardare verso l'alto per l'isolamento. Oppure puoi usare una gruccia metallica con l'estremità piegata in un gancio per sondare il muro. Se il muro è isolato, il gancio probabilmente intrappolerà frammenti di isolamento.

    • Nota: gli ambiti di ispezione che si collegano a uno smartphone sono relativamente economici. In alternativa, è possibile affittare un ambito di ispezione presso un punto di noleggio di utensili.

    Al termine dell'ispezione, reinstallare la modanatura del battiscopa. Il foro che hai praticato dovrebbe essere interamente coperto dal battiscopa.

  4. Fai un buco sopra i mobili della cucina o in un armadio

    Se la rimozione di un battiscopa non è pratica, un'altra opzione è quella di praticare un foro nel muro in un'area alta che non è visibile. Ad esempio, è improbabile che si veda un foro tagliato sopra un mobile da cucina o sopra un ripiano superiore dell'armadio, anche se non viene mai riparato.

    Individua un punto nascosto sopra un armadio o uno scaffale dell'armadio, quindi usa un cercatore di perni per individuare i perni a muro. Come con altri metodi, devi prima individuare i perni in modo da non perforare inavvertitamente un perno. Segna un punto sul muro tra i montanti, il più in basso possibile sul muro.

    Praticate a questo punto un foro di 1,90 cm di diametro. Utilizzare un ambito di ispezione o un cavo per controllare l'interno del muro. Poiché l'isolamento insufflato può depositarsi e lasciare uno spazio nella parte superiore, è importante controllare la cavità del muro diversi piedi più in basso. Con il metodo del gancio del filo, puoi sentire abbastanza chiaramente il gancio che tocca entrambi i lati del muro. Con l'ambito di ispezione, è visivamente ovvio.

    Piccoli fori tagliati in queste posizioni potrebbero non essere affatto visibili, ma se si sceglie possono essere rattoppati utilizzando un kit di toppe per cartongesso autoadesivo o con un normale nastro per giunti per cartongesso e un composto nastrante.

FacebookTwitterInstagramPinterestLinkedInGoogle+YoutubeRedditDribbbleBehanceGithubCodePenWhatsappEmail