Questo sito utilizza i cookie per l'analisi del traffico e per la personalizzazione degli annunci. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni visita la nostra norme sulla privacy.

Guida alla progettazione del paesaggio

La progettazione del paesaggio è l'arte di organizzare o modificare le caratteristiche di un cortile
La progettazione del paesaggio è l'arte di organizzare o modificare le caratteristiche di un cortile, un'area urbana o altro spazio per ragioni estetiche o pratiche.

La progettazione del paesaggio è l'arte di disporre o modificare le caratteristiche di un cortile, un'area urbana o altro spazio per ragioni estetiche o pratiche. Per scopi organizzativi, è spesso diviso in due parti principali: hardscape e softscape. Gli studenti del campo vengono a conoscenza di una serie di concetti che riguardano il modo in cui lo spettatore percepisce il layout di un paesaggio e come il progettista può cambiare quella percezione, come:

  1. Unità (armonia)
  2. Equilibrio
  3. Proporzione
  4. Transizione

L'unità è l'uso efficace degli elementi in un design per trasmettere un tema. L'unità si ottiene implementando un progetto in modo coerente su un paesaggio attraverso la piantumazione di massa o la ripetizione. Mentre l'equilibrio è un termine di confronto tra due segmenti di un paesaggio, l'unità riguarda il quadro generale di un paesaggio. L'unità è stata raggiunta quando lo spettatore percepisce che tutti i singoli elementi di un paesaggio si incastrano per formare un tema coerente.

Mentre ti sforzi per l'unità, non dimenticare di mantenere le cose in proporzione. La proporzione è il senso o il requisito che le dimensioni dei singoli componenti o gruppi di componenti in un paesaggio si adattino armoniosamente all'intero paesaggio. Un modo per ottenere la proporzione è attraverso un uso corretto della transizione applicata alla dimensione dei rispettivi componenti. Un paesaggio che non riesce a trasmettere una buona proporzione è quello che è deturpato da brusche transizioni.

La transizione è il cambiamento graduale ottenuto dalla manipolazione degli elementi di design di base di colore, scala, linea, forma e consistenza. A meno che non si cerchi di ottenere un effetto particolare, evitare transizioni brusche.

Ad esempio, se il colore dei tuoi fiori viene ripetuto mentre vai da una parte all'altra del cortile, c'è un senso di un tutto coeso, che ti dà una transizione graduale.

A volte una transizione riuscita viene migliorata semplicemente aggiungendo un elemento paesaggistico adatto a un vasto spazio, suddividendolo così in segmenti che sono più facilmente digeribili per lo spettatore. Si potrebbe dire che in questi casi si crea una transizione.

Di seguito sono inclusi alcuni altri di questi concetti:

  1. Forma vegetale
  2. Tessitura vegetale
  3. Linea
  4. Teoria del colore
  5. Punto focale

Una parola correlata è paesaggio, ma i due termini non sono sinonimi. L'architettura del paesaggio è la più generale delle due ed è spesso autodidatta. Studiare la progettazione del paesaggio può aiutarti a ottenere un paesaggio di qualità superiore perché molti aspetti del paesaggio traggono grande vantaggio dall'occhio di un progettista. Inoltre, il paesaggio va oltre il glamour del lato creativo (cioè il design) e include la manutenzione del paesaggio. Considerando che il lavoro del progettista è quello di pianificare l'aspetto del sito finito e, spesso, eseguire il piano paesaggistico risultante, è qualcun altro che sarà responsabile del mantenimento del sito in buon ordine.

La progettazione del paesaggio è più arte che scienza

Proprio perché la progettazione del paesaggio è più arte che scienza
Proprio perché la progettazione del paesaggio è più arte che scienza, le persone ragionevoli possono non essere d'accordo su ciò che è meglio.

Poiché le piante sono al centro della progettazione del paesaggio, la conoscenza della scienza dell'orticoltura è una delle sue componenti critiche. Il campo è, tuttavia, più un'arte che una scienza. Alcune decisioni saranno basate non su fatti concreti, ma su gusti personali, intuizioni o consenso attuale.

Ad esempio, nella progettazione di una piantagione di fondamenta, non esiste un insieme di dati scientifici concreti a cui si possa puntare per sostenere che un design curvo è migliore di uno dritto. Tuttavia, la maggior parte dei contemporanei sembra concordare sul fatto che un design graziosamente curvo sembra semplicemente migliore. A livello inconscio, le persone sembrano convinte che un impianto di fondazione curva funzioni perché fa un lavoro migliore per ammorbidire la linearità travolgente di un muro di casa.

Proprio perché la progettazione del paesaggio è più arte che scienza, le persone ragionevoli possono non essere d'accordo su ciò che è meglio. C'è spazio per gusti e opinioni differenti. Queste differenze possono manifestarsi come segue:

  1. Scelte vegetali
  2. Scelte in hardscape
  3. Stili formali e informali

Ad esempio, nelle discussioni sulle scelte delle piante, occasionalmente incontrerai l'idea che alcune piante siano abusate. In questi casi, ricorda sempre che ciò che viene affermato è solo un'opinione, anche se viene affermato in un modo che sembra autorevole.

Nei dibattiti su hardscape, il disaccordo spesso si concentra sul materiale da utilizzare. Se stai costruendo una recinzione, ad esempio, sceglierai una recinzione in vinile o una recinzione in legno? La risposta può dipendere più dalle preferenze emotive che da argomenti intellettuali. Allo stesso modo, quando scegli un materiale per decking, sceglierai il composito o il legno? Alcuni dei materiali compositi fanno un meraviglioso lavoro di imitazione del legno. Ma se ti capita di essere un proprietario di casa che ammira il legno, ogni volta che cammini su un ponte composito, ti verrà ricordato che non è vero legno.

Le persone non sono d'accordo non solo sui singoli componenti della progettazione del paesaggio come piante e ponti, ma anche sullo stile generale. Ci sono due campi principali in cui puoi cadere quando si tratta di stile: design formale del paesaggio e stile cottage-giardino (informale).

Sia i paesaggisti che gli architetti del paesaggio praticano la progettazione del paesaggio. Per fare ciò, dovresti conoscere i passaggi necessari, inclusa l'istruzione.

FacebookTwitterInstagramPinterestLinkedInGoogle+YoutubeRedditDribbbleBehanceGithubCodePenWhatsappEmail