Questo sito utilizza i cookie per l'analisi del traffico e per la personalizzazione degli annunci. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni visita la nostra norme sulla privacy.

Come resettare un interruttore automatico?

L'interruttore automatico scatterà
Una volta raggiunto tale limite, l'interruttore automatico scatterà, aprendo il circuito e interrompendo l'alimentazione.

Quando un interruttore di circuito scatta e l'alimentazione viene interrotta a un circuito in casa, sai come ripristinarlo? Ogni circuito in una casa è protetto da un interruttore che si trova all'interno del pannello di servizio principale della casa, o scatola degli interruttori. Lo scopo di un interruttore è di scattare o spegnersi, a un carico di amperaggio predeterminato. Ad esempio, se un interruttore di circuito è valutato a 20 ampere, è stato progettato e testato per consentire il flusso fino a 20 ampere inclusi, ma niente di più. Una volta raggiunto tale limite, l'interruttore automatico scatterà, aprendo il circuito e interrompendo l'alimentazione.

Come capire se è scattato un interruttore

Ci sono un paio di modi per confermare che un interruttore automatico è scattato. Apri la porta del pannello di servizio e guarda le levette, le piccole linguette nere, sugli interruttori. La maggior parte degli interruttori punta verso il centro del pannello. Ciò significa che sono in posizione ON. Se un interruttore punta lontano dal centro del pannello, è in posizione OFF. Se è nel mezzo, l'interruttore è scattato. A volte devi guardare da vicino perché la posizione scattata non è molto diversa dalla posizione ON.

Inoltre, alcuni interruttori hanno una piccola finestra indicatore che ti dice quando l'interruttore è scattato. Se la finestra è verde o nera, l'interruttore è acceso. Se mostra il rosso, o forse a metà tra il verde / nero e il rosso, l'interruttore è scattato.

Come ripristinare un interruttore

Tutti gli interruttori sono gli stessi in quanto è necessario spegnerli prima di riaccenderli. Per fare ciò, girare la levetta dell'interruttore scattato verso l'esterno del pannello, in posizione OFF. Quindi, capovolgerlo di nuovo verso il centro del pannello, in posizione ON. Se l'interruttore scatta di nuovo subito, non provare a ripristinarlo di nuovo. C'è chiaramente un problema con il circuito. Portare l'interruttore in posizione OFF e indagare sul problema ed eventualmente chiamare un elettricista. Se l'interruttore rimane acceso e tutto sembra essere normale, è comunque una buona idea determinare cosa ha fatto scattare l'interruttore in primo luogo. Chiudere sempre la porta del pannello prima di lasciare l'area.

Indagare su un interruttore scattato

Spesso la causa di un interruttore scattato è ovvia. Se si utilizzava un apparecchio o uno strumento ad alta richiesta, come un aspirapolvere, una stufetta o uno strumento elettrico, nel momento in cui si è interrotta l'alimentazione, è probabile che l'elettrodomestico abbia sovraccaricato il circuito. In questo caso, prova a collegare una presa diversa, preferibilmente una sul bancone della cucina o una nel garage; questi sono circuiti da 20 ampere invece dei circuiti da 15 amp che si trovano nelle camere da letto, nei soggiorni, nei corridoi, ecc. Un'altra causa comune è un dispositivo o cablaggio difettoso. Se è stato collegato un apparecchio, uno strumento, una lampada o un altro dispositivo e l'interruttore è scattato immediatamente; probabilmente c'è un corto nel dispositivo o nel cavo. Ovviamente è ora di sostituire il dispositivo o il cavo.

Se un interruttore tende a scattare e non c'è una causa evidente, potrebbe indicare un problema nel cablaggio del circuito. Spegnere e scollegare tutto il circuito, quindi ripristinare l'interruttore. Se scatta, spegnere l'interruttore e chiamare un elettricista. Probabilmente c'è un corto da qualche parte nel cablaggio del circuito e questo può essere molto pericoloso. Molti incendi domestici sono stati provocati da nient'altro che un filo allentato su un impianto o una presa o da un isolamento del filo danneggiato.

FacebookTwitterInstagramPinterestLinkedInGoogle+YoutubeRedditDribbbleBehanceGithubCodePenWhatsappEmail